Home > In evidenza > Dampflokomotive-BR-44

Highlights

 

Il "Jumbo" tra le locomotive a vapore!

30.04.2020

Il "Jumbo" tra le locomotive a vapore!

Dopo la fusione dei Länderbahnen tedeschi nella Reichsbahn Gesellschaft tedesca, negli anni ‚20, è stato sviluppato un programma per la costruzione di locomotive standardizzate. Ne era prevista anche una per treni merci con cinque assi accoppiati.
Dieci locomotive di pre-serie del Gruppo 43 e dieci del Gruppo 44 sono state acquistate e successivamente provate. Alla fine, il Gruppo 44, a tre cilindri, è stato il vincitore. Tuttavia, non si acquisirono
ulteriori unità perché l‘elevato carico assiale le rendeva adatte solo per poche linee.
Solo a partire dal 1937, quando la richiesta di locomotive da trazione è aumentata, questo Gruppo è entrato nella produzione di serie ed è stato acquistato in gran numero ed in diverse configurazioni.
I tender utilizzati erano principalmente di tipo 2‘2 ‚T 32 e 2‘2‘ T 34. A causa della situazione bellica, sono state apportate
semplici modifiche alla costruzione ed alla componentistica. Il finestrino anteriore della cabina di guida era chiuso ed i deflettori parafumo frontali sono stati rimossi. Dopo la guerra, le locomotive sono tornate alla normalità e sono state utilizzate come versioni standardizzate. Dopo il 1945, alcune di esse hanno continuato ad operare presso le varie amministrazioni ferroviarie europee.
Le locomotive erano in grado di trainare treni con una massa complessiva di 1200 t, - su rampe acclivi 600 t. Esse, note anche come „Jumbo“ per la loro grande forza di trazione, sono state utilizzate con grande successo in quasi tutta la Germania ed in molti altri paesi europei. Le locomotive raggiungevano una velocità massima di 80 km/h in marcia avanti e 50 km/h a ritroso.
Benchè molto potenti, alcune di esse, hanno ricevuto un ulteriore aumento di potenza sino a 2100 CV (1546 kW) con la Deutsche Bundesbahn, quando sono state convertite nel 1955 alla combustione ad olio. Anche la Deutsche Reichsbahn ha trasformato locomotive per la combustione ad olio ma anche con polvere di carbone.
Le ultime locomotive DB sono state radiate nel 1977, mentre presso la DR l’era della macchina a vapore è stata più lunga
concludendosi nel 1981. Diverse locomotive sono state conservate nei musei.

Nuova costruzione: Locomotive BR 44/044

I due modelli FLEISCHMANN di queste donne pesanti possono davvero essere visti e sono caratterizzati dai seguenti dettagli:

Locomotiva a vapore serie 044 con combustione a carbone (714401/714471)

  • Deflettori di fumo DB più profonde
  • Porta della camera di fumo senza chiavistello centrale
  • Lampade DB
  • Il modello non dispone di carenature frontali,
  • ma di predellini frontali
  • Pompe nella parte dietro
  • Cabina di guida DB
  • Assi centrali con bordini delle ruote ridotti
  • Visuale libera tra caldaia e telaio fedele all‘originale
  • Aggancio corto tra locomotiva e tender
  • Telaio con sistema di controllo del treno INDUSI
Punti salienti tecnici:
  • Motore a 5 poli
  • Interfaccia digitale Next18
  • Trazione su 4 ruote all‘interno del tender. 4 anelli di aderenza
  • Assi con due sospensioni ciascuno
  • Aggancio corto anteriore della loco

Locomotiva a vapore serie 44.0 con combustione ad olio (714402/714472)

  • Deflettori del fumo DR più alte
  • Porta della camera di fumo con chiavistello centrale
  • Lampade DR
  • Il modello dispone di carenatura frontale aperta
  • centralmente
  • Pompe nella parte anteriore
  • Boccaporto sul tetto della cabina di guida.
  • Assi centrali con bordini delle ruote ridotti
  • Visuale libera tra caldaia e telaio fedele all‘originale
  • Aggancio corto tra locomotiva e tender
  • Telaio senza sistema di controllo del treno INDUSI
Punti salienti tecnici:
  • Motore a 5 poli
  • Interfaccia digitale Next 18
  • Trazione su 4 ruote all‘interno del tender. 4 anelli di aderenza
  • Assi con due sospensioni ciascuno
  • Aggancio corto anteriore della loco
714471 e 714472
  • Con suoni originali
  • Illuminazione della cabina di guida commutabile digitalmente
  • Illuminazione commutabile digitalmente con 3 lampade su ciascun frontale della locomotiva
Per fare ancora più desiderio per i modelli, abbiamo guardato oltre la spalla dei nostri colleghi dalla costruzione e abbiamo già scattato alcune istantanee:
informazioni
ProdottiIn evidenzaAttualitàRivenditoriServiceChi siamo